« Torna agli articoli LO SPETTACOLO DEL MEMORIAL CHIRICO A BRUGHERIO

23 aprile 2017 | Alessandro Staglianò

Un sole splendido con un clima perfetto ad accogliere la seconda edizione del “Memorial Ignazio Chirico che ha portato a Brugherio ancora una volta oltre 1000 atleti provenienti da ogni parte della regione Lombardia. “Un meeting dedicato ad Ignazio”, ha ricordato il presidente Nicola Staglianò, organizzato alla grande da G.S.A. Brugherio che ha ricevuto a fine gara una miriade di complimenti per la gioia del responsabile organizzativo Alessandro Staglianò che ha potuto ancora una volta contare sui tanti volontari dell’associazione di casa un misto di atleti, tecnici, dirigenti e simpatizzanti che insieme al preziosissimo Gruppo Giudici Gare, ai giovani operatori Sigma e ai consiglieri Fidal Milano (Tito e Tino) ha messo in piedi una vera e propria macchina organizzativa veramente soddisfacente che ha dato vita a un meeting divertente e puntuale nei tempi.

Memorial Chirico ancora una volta diviso in tre con la terza prova del Gran Premio Fidal Milano, circuito di gare in pista riservato a Ragazzi/e e Cadetti/e, prima prova del TIME ATTACK, nuovissimo circuito di quattro prove di velocità per le categorie Assolute (over 16) che ha fatto il suo esordio a Brugherio, e Campionati Provinciali (Milano, Monza e Lodi) di staffette.

Un mix vincente che ha visto anche soddisfazioni importanti per gli atleti di casa. Al mattino medaglia d’argento nel Gp Fidal Milano per Veronica Zaina nei 60 metri cat. Ragazze con il tempo di 8″84 e per Elena Volpi nei 300 metri ad ostacoli cat. Cadette con il tempo di 49″60. Nel Time Attack tanti atleti e atlete di casa su tutti il grande ritorno sulla distanza dell’azzurina di casa Denise Rega che vince i 200 metri piani con il tempo di 25″06, tempo che vale la qualificazione ai Campionati Italiani Under 23 in programma a Firenze a Giugno; al maschile sono da sottolineare i nuovi personali di Stefano De Favari (23″42) e Luca Crispo (23″92). Nel pomeriggio grandi prove nelle staffette per le Cadette della 4×100 di Francesca Erbifogli, Elena Volpi, Martina Bramati, Simona Resentini che sfiorano il podio ottenendo il quarto posto nella finale conquistata con il nuovo personale di 53″16.

Sarebbero veramente da citare tutti i brugheresi in pista per i tanti personali ottenuti sulla pista di casa e cliccando su II Memorial Chirico Gran Premio Fidal Milano e
Time Attack
o Campionati Provinciali di
Staffette Giovanili
si possono trovare tutti i tempi e le misure della splendida giornata di atletica leggera vissuta al Centro Sportivo Comunale di Brugherio.

+Copia link