« Torna agli articoli UN SUCCESSO IL MEETING INTERREGIONALE A BRUGHERIO

15 luglio 2016 | Alessandro Staglianò

Cambio di località per il Meeting Interregionale del Mezzofondo Assoluto e Master in programma giovedì 14 luglio. La prevista sede di gara di Cernusco sul Naviglio è stata spostata sulla nostra nuovissima pista di Brugherio (Centro Sportivo Comunale, Via San Giovanni Bosco). Ricco il programma della riunione che è cominciata alle ore 19.00 di fronte all’entrata delle tribune con una cerimonia voluta fortemente dal Presidente Nicola Staglianò: l’intitolazione della sede sociale al caro Ignazio Chirico al quale è stata dedicata una targa affissa proprio all’ingresso del locale del centro sportivo comunale, storico punto di ritrovo (e segreteria) G.S.A. Brugherio.

Un momento molto commovente al quale erano presenti, oltre al presidente Nicola Staglianó e il direttore tecnico Alessandro Staglianó insieme agli altri membri del consiglio direttivo, anche il sindaco Marco Troiano, il presidente di Fidal Lombardia Grazia Vanni, il nipote di Ignazio (con famiglia) Fabio Chirico. Hanno assistito all’intitolazione tutti i partecipanti alla gara: 260 atleti!! Dalle 20 inizio delle gare con gli atleti over 16 Assoluti (A/J/P/S) Maschili in competizione tra 800 – 1500 – 3000 – lancio del disco e salto triplo e le stesse categorie femminili tra 800 – 1500 – 3000 – salto in lungo – salto in alto – lancio del giavellotto.

Anche alcuni atleti e atlete G.S.A. Brugherio hanno preso parte alla competizione che ha visto sul campo di casa iscritti provenienti da Pisa, Piacenza e molte altre città d’Italia. In particolare Daniela Mondonico (Allieva) si è classificata terza nei 1500 metri con il tempo di 5’14″92, Camilla Carbonero (Juniores) quarta nel salto in lungo con il nuovo personale di 5,05, Olga Pietrosanti (Allieva) settima nel salto in lungo con 4,41. Tra gli Uomini tripletta nel salto triplo con un podio tutto brugherese con Stefano De Favari (Promessa), Fabio Manzoni (Promesse) e l’Allievo Alessandro Monguzzi che ottiene il nuovo personale di 12,69. Bravo anche Giorgio Manzoni che ha corso i 3000 metri in 9’37″82.

Una bellissima serata di altica leggera, un grazie di cuore a tutti coloro che con il loro aiuto hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione.

+Copia link