« Torna agli articoli SUBITO UN PODIO ALLA PRIMA USCITA OUTDOOR

21 marzo 2016 | Alessandro Staglianò

Nel week-end mitico che ha visto l’atletica leggera volare in alto con Gianmarco Tamberi (Campione del Mondo Indoor nel salto in alto!!) anche l’atletica giovanile lombarda è tornata a gareggiare con le prime gare outdoor.

G.S.A. Brugherio è sceso in pista con Ragazzi/e ( 12-13 anni) e Cadetti (14 – 15 anni) nella “I prova del Gran Premio Fidal Milano” che si è svolta a Novate Milanese con un programma alternativo molto interessante.

Al mattino buone prove per Clara Melloni, Simona Resentini, Clara Graziani Lorenzo Tagliabue che nel Triathlon composto da 60 ad ostacoli, salto in alto e lancio del vortex hanno dato il meglio portando a casa punti preziosi per la squadra.

Nel pomeriggio spazio a Cadetti e Cadette con un programma di soli concorsi che ha visto diversi atleti che prediligono le corse destreggiarsi tra lanci e salti. E’ il caso di Michele Vona (di solito mezzofondista) che si piazza terzo nel getto del peso lanciando l’attrezzo a 8,52; in gara anche Alessandro e Salvatore Perazzo e Simone Gargano. Nel salto in lungo Francesco Cutrì porta il suo personale a 4,58 mentre al femminile Roberta Abate arriva a 3,64; nella stessa gara buon debutto per Claudia Pelosi e Sophie Metwally. Nel salto in alto ancora personali con Riccardo Perazzo (1,40), Christian Tesserin (1,35) e un altro debutto quello di Andrea Bruno.

Risultati che hanno soddisfatto i tecnici accompagnatori della giornata, Fabio Manzoni ed Emanuele Piazzi (accompagnati dall’atleta Stefano De Favari) che hanno visto un impegno notevole da parte di tutti i partecipanti… abbiamo appena cominciato… avanti così!!

+Copia link